Zonker non c’è più

27 Agosto 2004

Enzo - ZonkerOggi non riesco a fare nulla: da quando sull’autobus ho visto il titolone de La Repubblica “Baldoni assassinato” mi sono veramente accasciato. Dovrei pensare al lavoro e non ci riesco, dovrei pensare alla tesi e non ci riesco, dovrei scrivere cose intelligenti su .commEurope e non ci riesco.

Di solito non parlo di attualità  sulla Cuccia. Di fatto, non è che la segua molto sui media mainstream. Leggo sempre Google News, in modo da avere un’occhiata ampia – se vogliamo “indipendente” – sui temi dettati dall’agenda setting mondiale. Per il resto, preferisco non seguire i tristi teatrini della politica. Non solo di quella italiana: anche di istituzioni brillanti come il CIO che sostengono che l’Italia debba giocare la partitella di calcio contro l’Iraq e senza la fascia al braccio, perché «Secondo il Comitato olimpico internazionale, l’iniziativa non risponderebbe allo spirito e alla prassi storica dei Giochi».

Stavolta l’attualità  l’ho seguita, perché è diverso. Enzo Baldoni per alcuni era un turista, per altri un santo, per altri non so cos’altro. Per me era Zonker, il suo alter ego fumettistico tratto da Doonesbury, la striscia che per anni ha tradotto per Linus. Era un grande pubblicitario, un bravo reporter, un simpatico traduttore, un amabile fumettaro.

Ed ora non c’è più, per colpa di 3 – 4 buffoni che portano avanti una guerra infinita solo per dimostrare al mondo quanto sono potenti. Contenti loro.



7 Comments to “Zonker non c’è più”

  1. SuperCopy | 31 Agosto, 2004 at 08:25

    Ciao, per quel che riguarda il club, sarebbe forse un’idea per acquisire visibilità e per fuggire alla depressione che corre veloce (ed io cerco di correre più veloce di lei 😉 ). Creiamo un blog?

  2. Treccia | 27 Agosto, 2004 at 14:33

    Caro Ex,

    la notizia è veramente di quelle tremende e non posso che darti ragione.

    Io non sapevo dell’esistenza di quest’uomo fino a ieri pomeriggio, al mio rientro dall’Irlanda, ma è terribile lo stesso venire a conoscenza del brutale assassinio di un tuo connazionale.

  3. ex-xxcz | 27 Agosto, 2004 at 16:23

    Uhm, invece io sono nella situazione opposta: lo leggevo da anni e m’ha toccato per questo, più che per il fatto che fosse un connazionale. Di Quattrocchi mi era dispiaciuto in quanto essere umano ucciso, ma come persona non era emerso proprio un bel ritrattino…

  4. ex-xxcz | 31 Agosto, 2004 at 09:15

    Beh non sarebbe una cattiva idea…

  5. Jessica | 3 Settembre, 2004 at 16:12

    Ciao Gius! E’ impressionante quanto si spinga ancora avanti la cattiveria umana… ke nn smette d nascondersi dietro stupide facciate d potere e religione… A volte mi kiedo xè Dio c ha messi al mondo… bah… e io sto ancora qua come 1cretina a star male x stupidaggini in confronto a ciò ke accade in torno a me… mi sento proprio piccola piccola…
    PS: ma nn usi + msn? 🙁

    Tvb!
    Kiss

  6. ex-xxcz | 3 Settembre, 2004 at 16:51

    Purtroppo sono in ufficio e non posso usare MSN Messenger… 🙁

  7. Jeanette | 9 Settembre, 2004 at 11:11

    Vai a vedere Farenheit 9/11…

Leave a Comment